Quando si decide di prenotare una o più settimane di vacanza, la scelta dell’albergo è sempre uno dei momenti cruciali dell’intera pianificazione.

Con riferimento a quest’aspetto, sono davvero tanti gli elementi da prendere in considerazione e la pulizia della struttura è, senza dubbio, in cima alla lista.

Parimenti, per gli hotel, che mirano alla completa soddisfazione del cliente, i commenti positivi sulla pulizia riscontrata all’interno delle camere sono graditi ed indispensabili per l’attività.

Perché si raggiunga il risultato, però, è basilare che la struttura ricettiva affidi le procedure di pulizia ad una ditta specializzata.

In attività dal 2009, Aurora Clean opera nell’ambito dell’igienizzazione di ambienti alberghieri, attraverso l’impiego di prodotti specifici, pensati per garantire una pulizia profonda e duratura.

Tale approccio al lavoro si rivela la scelta vincente.

L’errore più comune in materia è, infatti, proprio quello di considerare la pulizia delle camere d’albergo come un insieme di operazioni che possono essere svolte anche da personale non competente.

Al contrario, analizzando svariati elementi, sarà possibile giungere alla conclusione opposta.

No alla pulizia superficiale

Come già accennato, la pulizia delle camere deve avvenire in modo professionale, attraverso interventi mirati posti in essere da personale qualificato.

In quest’ottica, le operazioni superficiali sono estremamente controproducenti, fino a diventare potenzialmente pericolose per la salute dei turisti.

L’impiego di utensili non specifici, infatti, combinati a prodotti non consoni allo scopo, potrebbe risultare insufficiente ad annientare sporco e microbi.

A tal proposito, si sottolinea che, dato l’elevato numero di persone che transitano nell’albergo per periodi più o meno lunghi, una igiene profonda degli spazi personali è più che doverosa, proprio per garantire ai nuovi arrivati il ripristino delle condizioni originarie e, dunque, un ambiente assolutamente sano.

Sotto questa ottica, è bene sanificare anche tutti quegli elementi d’arredo a cui si presta minor attenzione, come lampade, cuscini decorativi e tappezzeria.

La bassa stagione

Com’è noto, le strutture ricettive vivono periodi di costante e consistente afflusso e periodi cosiddetti di bassa stagione, nei quali il transito di turisti è, sicuramente, più contenuto.

Spesso, i proprietari d’albergo commettono l’imperdonabile errore di adattare il grado di pulizia delle camere al periodo lavorativo, concentrando le operazioni più accurate solo in occasione dell’alta stagione.

Al contrario, a prescindere dal regime di operatività della struttura alberghiera, l’attenzione su questo versante deve essere la medesima, proprio per garantire al cliente alti standard qualitativi.

Infatti, una puntuale pulizia delle camere, anche in periodi in cui il passaggio dei turisti subisce un calo, garantirà una igienizzazione costante e, dunque, un generale livello di depurazione più elevato.

I sanitari

Quando il personale autorizzato si appresta ad effettuare la pulizia delle camere d’albergo, gran parte del lavoro si concentra nella zona bagno.

La ragione risiede nel fatto che, proprio in questa porzione della stanza, si concentra il maggior numero di batteri.

Per questo è indispensabile affidare il compito ad una ditta specializzata, che procederà ad igienizzare a fondo sanitari e box doccia, attraverso l’impiego di prodotti specifici e professionali, di gran lunga superiori ai semplici detersivi da supermercato.

Nel fare questo, un occhio di riguardo va riservato ai pavimenti, una delle parti maggiormente sollecitate dal passaggio.

Una semplice eliminazione dello sporco superficiale non sarà sufficiente, ma occorrerà un intervento mirato, che assicuri l’eliminazione dello sporco più profondo.

Aurora Clean si avvale di un team di professionisti, in possesso dei requisiti necessari a svolgere il lavoro nel migliore dei modi. 

Affida la tua struttura nelle mani dell’azienda e resterai pienamente soddisfatto, esattamente come i tuoi clienti.